Quattro gallerie in vetrina a Maastricht

Nicoletta Barberini Mengoli, Il Resto del Carlino, November 16, 2018

Superata la dura selezione, parteciperanno alla Mostra Fiera d 'Arte del 2019

Una Grande vittoria vittoria per Bologna. Soprattutto, un prestigioso riconoscimento di professionalità e serietà lavorativa. Quattro gallerie bolognesi - Galleria d' Arte Maggiore g.a.m. di Franco e Roberta Calarota, Bottegantica di Enzo Savoia, Fondantico di Tiziana Sassoli e Maurizio Nobile - infatti, sono state scelte dalla intransigente commissione del Tefaf, The European Fine Art Fair, tra sette italiane, per entrare a far parte della Mostra Fiera d'Arte di Maastricht (Olanda), considerata nel mondo la più importante del settore, che si svolgerà dal l5 al 25 marzo 2019. 

«Quest'anno - sottolinea Franco Calarota titolare d'Arte Maggiore - ho fatto la domanda e sono stato accettato. Porteremo una selezione di dipinti di maestri internazionali che vanno da Morandi a Magritte e, per il periodo contemporaneo, tra le altre, un'opera di Franz Kline e una di Basquiat». 

«Bottegantica - afferma EnzoSavoia - abbraccia la pittura italiana dal l870 al 1930, da Boldini a Balla, e porterò anche altri grandi artisti tra cui Boccioni e DeNittis perché Maastricht rappresenta un mercato sicuro grazie all'attendibilità totale delle opere che la mostra garantisce», E Tiziana Sassoli di Fondantico aggiunge: «Questo è il coronamemo di tanto lavoro che ho sempre riposto nella ricerca di dipinti pregiati dell'arte emiliana dal '500 al '700,quindi non potranno mancare nella mia esposizione Reni, Crepi Gandolfi e un rarissimo Badalocchi». Anche Maurizio Nobiledell'omonima Galleria dichiara: «Per ilsettore dei disegni antichi, settore per il quale sono entrato, sto ricercando pezzi rivolti a un pubblico internazionale; tra questi, per esempio, sei disegni di Canaletto, un foglio di Reni ed uno di Tiepolo, tutti preparatori a prestigiose opere, non ché un'incisione ed un disegno di Morandi».

14 
of 20